Contenuto Principale
Società
Se la violenza fra donne fa proprio il modello maschile – di Paola Zanetti PDF Stampa E-mail
Lunedì 23 Luglio 2012 14:43

L’utilizzo del termine “orrorismo” – il neologismo inventato da Adriana Cavarero per titolare il suo libro – può suonare spropositato, mi si dirà, per proporre una rapida riflessione, a caldo, sullo stupro perpetrato da cinque donne a danno di un’altra donna e sul significato e sul senso di un tale atto.

 
Lei vuole fare sesso, lui no. E allora lei lo riempie di botte. PDF Stampa E-mail
Lunedì 23 Luglio 2012 09:56

Lo stupro e la violenza sessuale sono solo maschili? Nooooooo...

Il video contiene immagini riservate ad un pubblico adulto. Per visionare il filmato cliccare all'interno della finestra soprastante con il pulsante destro del mouse e scegliere "Riproduci"

 
Esci di casa in jeans? Forse sei depressa. PDF Stampa E-mail
Domenica 22 Luglio 2012 18:31

Il modo di vestire riflette lo stato d’animo di una persona: scarpe e accessori preferiti quando si è allegri

Esci di casa in jeans? Il tuo abbigliamento potrebbe essere sintomo di depressione. Non sempre si fa caso a come ci si veste la mattina e, in quasi ogni guardaroba, c’è sempre un indumento casual, ma la scelta di indossarlo non avviene per caso: secondo un gruppo di psicologi inglesi dell’University of Hertfordshire, nell’Inghilterra Orientale, dipende dallo stato d’animo. I ricercatori hanno condotto uno studio, su un centinaio di donne, alle quali hanno chiesto che cosa indossano quando si sentono depresse. La metà ha risposto: i jeans. Solo un terzo delle partecipanti alla ricerca ha dichiarato di optare per i jeans quando era contento. Non solo. Quando una persona è giù di tono sceglie una maglietta qualsiasi da accostare ai pantaloni: per la precisione lo fa il 57 per cento delle donne, secondo i dati della ricerca. Soltanto il due per cento di chi è contento, invece, si comporta così.

 
Quello che le donne vogliono da un uomo. PDF Stampa E-mail
Domenica 22 Luglio 2012 20:03

Devono conoscere il galateo, essere curati nell’aspetto, capire senza troppi giri di parole e soprattutto essere capaci di resistere almeno 15 minuti sotto le lenzuola prima di passare al “dunque”, un quarto d’ora di preliminari d’obbligo. Così le donne di oggi vorrebbero che fossero i loro partner.

Desideri che le accomunano da un capo all’altro del mondo. Almeno stando ad un sondaggio internazionale condotto da Men’s Health su un campione di 22.496 lettrici di “Cosmopolitan” in 13 Paesi, sulle fantasie più recondite del gentil sesso, sul rapporto con gli uomini e la sessualità di coppia.

 
Le donne della Federcasalinghe sono a favore del vero affido condiviso. PDF Stampa E-mail
Domenica 22 Luglio 2012 18:18

La Federcasalinghe si muove a sostegno del’affidamento condiviso vero e i disegni di legge che lo rendono ineludibile, a dispetto di chi cerca di inventare una guerra tra i sessi per bloccare provvedimenti a favore dei figli e dei buoni genitori, padri e madri

 
<< Inizio < Prec. 1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 Succ. > Fine >>

Pagina 4 di 10
Ricerca / Colonna destra

Ho perso 15 Kg con questa tisana...

Banner
Banner

Utenti online

 111 visitatori online

Potrebbe interessarti anche

Rassegna Stampa

Rassegna Stampa

Viaggi

Viaggi Viaggi Viaggi

Moda

Moda Moda Moda

Entertainment

Musica, Film, Spettacoli