Contenuto Principale
Rassegna Stampa
La routine che fa bene al sesso PDF Stampa E-mail
Venerdì 21 Giugno 2013 14:23

Routine. Solo la parola fa tremare dalla noia, spegnendo qualsiasi entusiasmo erotico. Se ne parla spesso, quasi ci si volesse assicurare che si è tutti nella stessa barca, o meglio, nello stesso letto.

Della routine, si dice che più passa il tempo, più diventa logorante per la sessualità della coppia, fino a estinguere del tutto il fuoco della passione. Nella routine, si dice, si fa l'amore sempre nella stessa posizione, sempre nella stesso posto e alla stessa ora, finché non si finisce per non farlo del tutto. Infine, si dice che la routine si nasconda, in agguato, dietro quelle stesse abitudini che sembrano così rassicuranti e danno un sapore così dolce all'amore. In altre parole, sembra che la temibile routine sia inevitabile nella vita sessuale di una coppia.

Che si dovrebbe fare, allora? Arrendersi dicendo che "tanto è così"? Rinunciare a una sessualità completamente appagante dopo i primi anni - o forse mesi - di una storia?

 
Battiato: 'Dissi ‘troie in Parlamento’ e mi cacciarono, ma il tempo è galantuomo' PDF Stampa E-mail
Venerdì 21 Giugno 2013 09:14

Il 26 marzo scorso durante un'audizione al Parlamento europeo l'allora assessore al Turismo della Regione Sicilia parlò di "prostitute disposte a tutto nella politica italiana". Il governatore Crocetta chiese e ottenne le dimissioni sostituendolo con la sua segretaria particolare. Ora, dopo lo scandalo a base di escort e regalie - il cosiddetto "sistema Giacchetto - il cantautore si prende una rivincita: "Bastava saper aspettare"

Arresti, furti di denaro pubblico e donne barattate, sostiene Battiato: “Come cammelli in un suk”. Dalla stretta grondaia dell’“illustre e onorata società”, l’ex assessore al Turismo della giunta Crocetta in Sicilia è evaso con un paio d’ali. Il foglio di via, una frase pronunciata

 
Debora, l'assistente sessuale dei disabili: 'Ci metto la faccia' PDF Stampa E-mail
Giovedì 13 Giugno 2013 07:29

Debora come 'terapista del sesso' si è presa cura in passato di tre ragazzi disabili

"Io ci metto la faccia". A dirlo e' Debora De Angelis, una ragazza romana di 31 anni che, per la prima volta nel nostro Paese, ha rotto il tabu' sul ruolo dell'assistente sessuale.

Mossa dalla voglia di affermare i diritti di tutti gli esseri umani, anche quelli sessuali, ha deciso di metterci la faccia e raccontare all'Adnkronos Salute la sua storia. Debora come 'terapista del sesso' si e' presa cura in passato di tre ragazzi disabili. Un'esperienza toccante, ma al momento 'congelata' per motivi personali. D'altronde, quello della sesso-terapia e' un tema estremamente delicato che comincia pero' a 'scaldare il cuore' degli italiani.

 
Taormina: 'Fottere la magistratura è la cosa più bella che uno possa fare' PDF Stampa E-mail
Domenica 09 Giugno 2013 17:40

 

Taormina: "Il più grande criminale che ho fatto assolvere è un ex-politico Dc ancora vivo"

La rivelazione dell'avvocato a La Zanzara. "Sono felice di averlo fatto". Poi litiga con un ascoltatore e lo insulta

Avvocato di gran nome, coinvolto in qualità di legale nelle cause più famose degli ultimi anni, ma anche sottosegretario all'Interno per alcuni mesi nel corso del secondo governo Berlusconi, Carlo Taormina è stato ospite de La Zanzara su Radio 24. E, imbeccato dal conduttore Giuseppe Cruciani, si è lasciato andare a una succulenta rivelazione: "Quale è il più grande criminale che ho difeso? Un parlamentare democristiano della Prima Repubblica.

 
Violenza, a Roma 500 mila uomini vittime di soprusi da parte di donne PDF Stampa E-mail
Venerdì 16 Novembre 2012 13:03

Circa 500mila uomini su Roma vittime di violenza da parte delle donne.

Questo il dato a livello locale che emerge dalla prima indagine italiana sulla violenza della quale sono vittime soggetti maschili, presentato durante l'incontro "Violenza subita dagli uomini: oltre 6 milioni le vittime (oltre 3.800.000 le vittime di violenza sessuale, e 2.500.000 quelle di atti persecutori)", organizzato dal consigliere Pdl, Ludovico Todini.

"Il dato nazionale rispecchia un dato romano allarmante, ovvero circa 500mila uomini sono vittime di violenza. E' importante, quindi, non sottovalutare il dato, non analizzando più la questione solo unilateralmente ma da oggi anche dal punto di vista maschile. - ha detto Todini - Quindi quello che e' il centro 'Sos Donna' aperto a Roma h24 dovrà cambiare forma ed essere considerato un 'Sos Persona', a cui possano fare riferimento sia gli uomini che le donne perché credo sia importante non avere più differenziazioni di genere su questo argomento. Quindi porterò avanti tutti gli atti formali in assemblea, come mozioni, delibere e interrogazioni, affinché muti questo importante servizio".

 
<< Inizio < Prec. 1 2 3 4 5 Succ. > Fine >>

Pagina 2 di 5
Ricerca / Colonna destra

Ho perso 15 Kg con questa tisana...

Banner
Banner

Utenti online

 30 visitatori online

Potrebbe interessarti anche

Rassegna Stampa

Rassegna Stampa

Viaggi

Viaggi Viaggi Viaggi

Moda

Moda Moda Moda

Entertainment

Musica, Film, Spettacoli