Contenuto Principale
Politica
A volte è difficile credere alla verità - di Michele Finizio PDF Stampa E-mail
Lunedì 10 Dicembre 2012 11:32

C’è un libro. Esce tra qualche giorno.

Racconta una storia vera, paradossale, ma incarnata nella realtà. Per me che l’ho scritto insieme con Giusi Cavallo, è uno scompiglio leggerlo.
Perché? A volte è difficile credere alla verità.

Vorresti una bella menzogna rassicurante, una stronzata ansiolitica per continuare a guardare il mondo con gli occhi dell’ingenuo. O forse con gli occhi dell’imbecille. Spesso ti chiedi perché devi essere tu a raccontare certe storie, a denunciare prepotenze, violenze, abusi.

 
Dare di neonazisti e nazifascisti agli estremisti politici di destra e sinistra non puo' essere considerato diffamatorio. PDF Stampa E-mail
Giovedì 09 Agosto 2012 08:33

A sostegno di quanto asserito nel titolo esiste la sentenza di Cassazione n. 19449 del 21 maggio 2010 (Sezione V).

La suprema Corte, dopo un'interessante ricostruzione storica, ha annullato la sentenza d'appello, riconoscendo che le frasi dell'accusato non si possono considerare diffamatorie e offensive, dal momento che corrispondono alla verità a cui è approdata la storiografia, e cioè quella della collusione tra i due regimi totalitari. I giudici di Piazza Cavour hanno quindi assolto l'uomo, concedendogli l'esimente del diritto di critica.

 
Dopo Italia dei Valori anche il Partito Democratico all'attacco della riforma dell'affido condiviso. PDF Stampa E-mail
Mercoledì 25 Luglio 2012 20:38

Si complica l’approvazione del ddl 957 in commissione giustizia: il pd infatti precetta tutti i senatori (anche i firmatari del ddl di riforma serra-maglietta, diametralmente opposto agli emendamenti ora presentati!!) E in nome della disciplina di partito li induce a firmare gli emendamenti del magistrato Della Monica che abrogano il senso della riforma e peggiorerebbero la gia’ deficitaria situazione attuale.

Leggi: http://www.divorziobreve.org/node/1621

 
Esponenti della magistratura, tramite il PD, ostacolano la riforma per il vero affido condiviso. La denuncia di Adiantum. PDF Stampa E-mail
Martedì 24 Luglio 2012 13:06

Sono anni che se ne parla. E se ne parla con rabbia stante l'impossibilità, tutta italiana, di porre mano alle magagne di un diritto di famiglia che con prassi vessatorie e altamente conflittuali sta impoverendo e gettando nella disperazione milioni di persone insieme ai loro figli. In sostanza, secondo il parere di una buona parte delle associazioni a tutela dei minori, nel nostro paese esisterebbero lobby di avvocati e magistrati capaci e determinate ad opporsi al vero interesse della popolazione e, in questo caso, addirittura disposte a calpestare i diritti fondamentali dei minori sempre più spesso disumanamente costretti dentro procedure giudiziarie degne del peggiore medioevo, quando i loro genitori si separino.

 
Assegno divorzile: sì all’ex moglie lavoratrice, no all’ex marito disoccupato. PDF Stampa E-mail
Lunedì 23 Luglio 2012 10:52

Una recente sentenza della Corte di Cassazione [1] ha stabilito che l’ex moglie ha diritto all’assegno divorzile anche se lavora e percepisce un reddito proprio.

I giudici hanno valutato i mezzi economici della donna come inadeguati, pur in presenza della nuova entrata da questa percepita. In particolare, il reddito della donna è stato considerato insufficiente a garantirle lo stesso tenore di vita goduto dalla stessa nel corso del matrimonio (tenore che era stato valutato “di media agiatezza”).

In definitiva, ciò che determina la necessità dell’assegno non è tanto l’esistenza di redditi di lavoro percepiti dalla donna, ma la necessità che quest’ultima goda, anche dopo la rottura del vincolo coniugale, dello stesso tenore di vita avuto durante il matrimonio, che le garantisca un tendenziale ripristino della precedente condizione di equilibrio. Ciò sempre che sia compatibile con le possibilità economiche dell’uomo.

 
<< Inizio < Prec. 1 2 3 Succ. > Fine >>

Pagina 1 di 3
Ricerca / Colonna destra

Ho perso 15 Kg con questa tisana...

Banner
Banner

Utenti online

 61 visitatori online

Potrebbe interessarti anche

Rassegna Stampa

Rassegna Stampa

Viaggi

Viaggi Viaggi Viaggi

Moda

Moda Moda Moda

Entertainment

Musica, Film, Spettacoli