Contenuto Principale
Donna: quando il sesso fa male PDF Stampa E-mail
Mercoledì 06 Giugno 2012 00:00

La sessualita’ femminile, spesso è caratterizzata da dolore e da impossibilita’ nella penetrazione. Una delle disfunzioni sessuali femminili, è il vaginismo.

La parola sessualità, non fa sempre rima con piacere ed appagamento, ma spesso correla con dolore, fastidio, rabbia e tantissimi sentimenti ed emozioni, dall’amaro retrogusto.

Tra le disfunzioni sessuali femminili, abbiamo il vaginismo e la dispaurenia, che correlano con dolore sessuale ed assenza di vita sotto le lenzuola.
Disfunzioni segrete, dolenti e frequentemente presenti nelle camere da letto di queste donne, che danneggiano autostima, narcisismo, coppia ed ovviamente sessualità.

Il vaginismo, è una disfunzione dal nome temibile, terribile e spesso poco conosciuto sia dalle donne stesse che dai loro partners; è caratterizzata da uno spasmo “ involontario” dei muscoli che circondano l’accesso vaginale, che impedisce totalmente sia la penetrazione, che la visita ginecologica. Questa disfunzione porta ad una “verginità obbligata”, alla presenza di matrimoni bianchi, non consumati ed ovviamente all’impossibilità a diventare madri.

Le “vergini adulte”, sono donne con una scarsa conoscenza della loro corporeità, donne che non hanno familiarità con i loro genitali, con il loro funzionamento e con la dimensione di piacere sessuale. Hanno spesso ricevuto un’educazione rigida, talvolta sessuofobica, di tipo cattolico o comunque di tipo restrittivo, con uno scadente approccio alla dimensione del piacere. Queste donne, poi nel loro percorso di vita e di coppia, scelgono e non per caso, uomini esageratamente rispettosi delle loro difficoltà, che contribuiscono al non decollo e funzionamento della loro vita sessuale.

Molti di questi mariti o compagni, hanno a loro volta delle problematiche sessuale, come un deficit erettivo o calo del desiderio sessuale.
La maggior parte delle richieste d’aiuto da parti delle pazienti o coppie, avviene quando non riescono a diventare genitori; la genitorialità è infatti il più potente motore per la terapia sessuologica. La terapia è psico-sessuologica, terapia che lavora con la donna e con la coppia, sia sui meccanismi di difesa correlati alla sessualità, sull’aspetto fobico, sull’immaginario erotico spesso inesistente o ipoevoluto, sulla coppia e le sue dinamiche ed ovviamente sulla sessualità.

http://www.fanpage.it/donne-e-sessualita-quando-il-sesso-fa-male-o-e-impossibile/
 

Aggiungi commento


Codice di sicurezza
Aggiorna

Ricerca / Colonna destra

Ho perso 15 Kg con questa tisana...

Banner
Banner

Utenti online

 92 visitatori online

Potrebbe interessarti anche

Rassegna Stampa

Rassegna Stampa

Viaggi

Viaggi Viaggi Viaggi

Moda

Moda Moda Moda

Entertainment

Musica, Film, Spettacoli