Contenuto Principale
Dalla Stampa
Uomini schiacciati da separazioni e femminismo. Ne parla anche il New York Times. PDF Stampa E-mail
Martedì 19 Giugno 2012 00:00

Crisi economica e obsolete pretese femminili stanno devastando i papà italiani. È il New York a lanciare l’allarme su questa moderna nuova forma di sfruttamento. Sfruttamento maschile in questo caso, tanto che stando a quanto riporta l'autorevole quotidiano, potrremmo addirittura parlare di una vera e propria"tratta": separazioni e divorzi sono l'occasione in cui gli uomini italiani vengono spesso privati dei propri affetti, dei propri averi, della propria casa da sentenze ispirate più a prassi e pregiudizi vetero femministi, che non alla legge positiva che imporrebbe, anche nel caso delle separazioni coniugali, equità in linea con quanto previsto dalla costituzione. Ma così, almeno per quel che vede e scrive il New York Time, non è.

 
Padre e figlia si ritrovano dopo 28 anni e fanno un figlio PDF Stampa E-mail
Mercoledì 13 Giugno 2012 00:00

E’ una storia che scandalizza, che tocca le corde dei più profondi tabù; ma prima di trarre le nostre personali conclusioni (assolutamente legittime) è doveroso conoscere bene i fatti. Penny Lawrence è una giovane donna di 28 anni che – dopo aver perso la madre che l’ha allevata grazie all’aiuto dei nonni – ha deciso di andare alla ricerca di quel padre che non ha mai conosciuto, avendola abbandonata alla nascita.

Penny trova suo padre a Houston in Texas. Il padre di Penny si chiama Garry Ryan ed ha 46 anni. A questo punto tra padre e figlia succede qualcosa di imprevisto. Garry e Penny non si erano mai visti primi, di fatto sono due adulti sconosciuti e cominciano ad essere attratti l’uno dall’altro non per il loro rapporto filiale, ma come uomo e donna.

 
Altro che “sfasciafamiglie” Adesso la Cassazione sdogana pure l’amante PDF Stampa E-mail
Venerdì 01 Giugno 2012 00:00

Da «sfascia famiglie» a parte integrante del nucleo familiare. In una sorta di «menage a trois» più simile a una trama cinematografica che alla realtà.

Il passo non è breve, ma a giudicare da recenti sentenze della corte di Cassazione sembra che il ruolo dell’amante sia in piena fase evolutiva. In un processo di riabilitazione che potrebbe addirittura equiparare il terzo incomodo al compagno ufficiale. L’amante può entrare in casa del partner senza che il coniuge possa impedirlo con la forza, hanno sentenziato i giudici. Che poi, in altri procedimenti, hanno aggiunto: se si picchia l’amante si va incontro al reato di maltrattamenti in famiglia. E infine: la moglie che fugge con l’amante non perde il diritto al mantenimento.

 
Guerra di genere in atto: repubblica insegue il nazifemminismo, affari italiani la lesbofobia. PDF Stampa E-mail
Mercoledì 13 Giugno 2012 00:00

Nonostante per tanti anni si sia inneggiato alla parità dei sessi, quando questa sia ad un passo dall’essere tradotta in legge, scattano le resistenze.

Resistenze reali, resistenze strumentali ma anche paure, fobie pilotate in modo che possano produrre conflitto. Un conflitto devastante per le persone ma, secondo l’opinione di molti, aulica fonte di reddito per gli operatori del settore.

 
Bambina a pezzi nel congelatore. E’ stata la mamma. PDF Stampa E-mail
Giovedì 24 Maggio 2012 00:00

È stata ritrovata in pezzi nel congelatore di casa sua Diana Farkas, la bambina di 4 anni di cui era stata denunciata la scomparsa da Chatelineau, nel sud del Belgio, lo scorso lunedì. La confessione arriva dalla madre, che ha ammesso di aver strangolato nel sonno la bambina, con cui viveva da sola, e poi di averla fatta a pezzi e nascosta nel congelatore.

 
<< Inizio < Prec. 1 2 3 4 5 6 Succ. > Fine >>

Pagina 5 di 6
Ricerca / Colonna destra

Ho perso 15 Kg con questa tisana...

Banner
Banner

Utenti online

 98 visitatori online

Potrebbe interessarti anche

Rassegna Stampa

Rassegna Stampa

Viaggi

Viaggi Viaggi Viaggi

Moda

Moda Moda Moda

Entertainment

Musica, Film, Spettacoli