Contenuto Principale
L’orgasmo è solo un (piacevole) urlo di dolore. PDF Stampa E-mail
Sabato 28 Luglio 2012 22:33

Raggiungere il piacere sembra in realtà un momento di dolore? In parte è vero perchè l’area del cervello che controlla le due sensazioni così diverese è, in realtà, la stessa.

Una ricerca, bubblicata da Bild, ha stilato un elenco di quelli che sono alcuni misteri che aleggiano sull’orgasmo femminile. Quando una persona raggiunge il massimo del piacere sembra apparentemente che soffra perchè l’area del cervello che controlla l’orgasmo e il dolore è la medesima, inoltre lo studio ha evidenziato come la possibilità per una donna di raggiungere il massimo del piacere sia genetica.

Solo il 20% delle donne raggiunge regolarmente l’orgasmo durante un rapporto e questo dipende molto dalla mappatura genetica di un individuo. Un altro fattore che influisce sulla possibilità di raggiungere il piacere è l’età: più si invecchia e minori sono le possibilità di avere rapporti appaganti.

Infine la ricerca specifica come l’orgasmo possa essere raggiunto soltanto attraverso la stimolazione degli organi genitali e non attraverso le più disparate forme di meditazione. Un’ultima curiosità che emerge è di come il viagra possa influire anche sul piacere femminile: la pasticca blu avrebbe la funzione di irrorare il clitoride di sangue predisponendo maggiormente il corpo femminile al piacere.

 

Aggiungi commento


Codice di sicurezza
Aggiorna

Ricerca / Colonna destra

Ho perso 15 Kg con questa tisana...

Banner
Banner

Utenti online

 70 visitatori online

Rassegna Stampa

Rassegna Stampa

Viaggi

Viaggi Viaggi Viaggi

Moda

Moda Moda Moda

Entertainment

Musica, Film, Spettacoli